Emma (エマ, Kaoru Mori)

MangaEmma
Pubblicazione:
Enterbrain (Giappone), Dynit & J-Pop (Italia).
Tankobon: 10 (concluso).
Tipologia: seinen.
Genere: romantico, drammatico, storico, slice of life.

Cover (1)
Nella Londra vittoriana seguiamo le vicende di Emma, una cameriera dai modi raffinati, che lavora presso un’anziana istitutrice, la signora Kelly Stoner, la quale l’ha accolta nella sua casa da bambina, istruendola.
Un ex allievo della signora Stoner, William Jones, facendo visita alla sua ex insegnante, è davanti al portone e viene colpito da esso mentre si apre, a causare ciò è stata Emma uscendo di casa che mortificata offre soccorso al giovane. Dopo quest’episodio che provoca un colpo di fulmine tra i due, William inizia a notare i modi affascinanti e sofisticati di Emma, mentre Emma non riesce a scostare lo sguardo dal ragazzo. Fuori di casa si incontrano spesso casualmente, così iniziano a conversare e a conoscersi, ma il loro può solo che rimanere un amore platonico di sguardi e parole gentili perché William è il ricco rampollo di una famiglia di commercianti arricchiti che, non con poche difficoltà, è riuscita ad inserirsi negli ambienti altolocati inglesi, anche se non mancano nobili che li discriminano e li evitano per le loro origini. La difficile e complessa situazione sociale della famiglia Jones però potrà aver fine una volta che William avrà sposato Eleanor Campbell, una giovane nobile (più giovane di William che invece ha vent’anni, coetaneo Emma). La famiglia Jones e la famiglia Campbell sono d’accordo sul far infatti fidanzare presto i due giovani, ma William ama Emma, le ha rivelato i suoi sentimenti, si sono baciati e non pensa assolutamente agli accordi delle due famiglie, ignorando i sentimenti di Eleanor. Emma, al contrario di William, è consapevole della sua posizione come ne è consapevole la signora Stoner, che vorrebbe incoraggiare l’amore tra i due, ma sa bene qual’è la realtà e sa che Emma potrebbe uscirne ancor più ferita.
Di lì a poco la signora Stoner muore ed Emma si rende conto che non può restare più a Londra, ha bisogno di un lavoro e soprattutto ha bisogno di allontanarsi da William per il bene di entrambi.
9759362e234fa0c0ebe59ff50d56b18e3db9065Quest’opera è complessa, realistica ed appassionante come uno dei migliori romanzi storici, fa sospirare, angosciare, deliziare; dimenticate le classiche storie d’amore da shōjo manga, questa è un’opera seinen che pur basandosi su un tema non originale, quale la storia d’amore tra un nobile ed una cameriera, riesce a raccontare in modo brillante un microcosmo del passato, prende per mano e ci porta nella Londra vittoriana tra i salotti di nobili e le cucine degli inservienti, tra i problemi dei nobili e quelli dei poveri, lasciando rimbalzare la palla tra due mondi opposti che si incontrano, si sfiorano, ma mai mettono piede nell’altra realtà. Questa cura nei dettagli, questo indagare nell’animo umano, nei rapporti sociali, nella storia inglese, ha conferito all’opera un’importanza prestigiosa, avvalsa da uno stile unico; si resta incantati per le scenografie quasi fotografiche, per l’urbanistica, per l’uso dei neri, delle ombre che creano atmosfere talvolta tristi e talvolta sensuali, e questo tratto inconfondibile unito ai contenuti (che vanno al di là di un’appassionante storia d’amore) ha fatto si che Kaoru Mori  nel 2005 vincesse l’Excellence Prize al Japanese Media Arts Festival, premio che risulta ancor più prestigioso se si pensa che questo è stato il suo primo manga.
La prima pubblicazione italiana, per conto della Dynit, ha fatto uscire solo i 7 volumi che narrano la storia principale, si può dire che l’opera sia conclusa, tuttavia i restanti tre volumi (che saranno pubblicati dalla J-Pop) non sono da ignorare per avere un quadro completo della storia, in quanto narrano le vicende dei personaggi secondari che hanno una certa importanza nella storia.
Non so se esistono persone davvero allergiche alle storie d’amore (comprendo solo l’allergia al tradizionale shōjo manga per ragazzine), ma a prescindere da quanto interesse possa o meno suscitare il genere, Emma è un’opera diversa, elegante, raffinata, dal tratto alla sceneggiatura, che merita attenzioni e lodi essendo un vero Signor Manga.

Emma-vol.-1-cover-1038x576
Giudizio personale: 9,5

Precedente GREAT TEACHER ONIZUKA (グレート ・ ティーチャー ・ オニヅカ) Successivo Mirai Nikki – Future Diary (未来 日記, Sakae Esuno)